RESTO DEL MONDO / Squadra di calcio popolare e multiculturale

È una squadra di calcio popolare che nasce nell’ottobre del 2010 all’interno della scuola d’italiano per stranieri Effathà per iniziativa di alcuni operatori del CIAO Onlus con l’obiettivo di puntare sul calcio come vettore d’integrazione e socializzazione tra migranti ed italiani. La squadra trova un luogo di accoglienza e di allenamento al Parco della Madonnetta e presso i campi di calcio di alcune parrocchie del quartiere. L’iniziativa ha avuto un successo immediato, le partite della RestodelMondo sono diventati raduni calcistici a cui partecipano fino a quaranta persone, ragazzi e ragazze, uomini e donne di diverse età, provenienze, religioni, culture, diversamente abili e senza fissa dimora. Un esperimento di integrazione a più livelli che ha generato la costituzione di un gruppo unito e favorito la nascita di relazioni amicali forti.

Nell’Ottobre 2015 la RestodelMondo ha celebrato i suoi cinque anni di vita con l’iniziativa “Narr-Azioni di Calcio Popolare” presso la Biblioteca Sandro Onofri di Acilia.

Nei primi mesi del 2016 la RestodelMondo è stata oggetto di un servizio di Rai Sport, andato in onda a livello nazionale (gurada il video), ed ospite di un convegno su “Calcio e Integrazione” organizzato dal Parlamento Europeo a Porta Futuro (centro per l’orientamento, la formazione e il lavoro della Città Metropolitana di Roma Capitale).

Negli anni la RestodelMondo si è incontrata sul campo con gli amici delle squadre di calcio popolare Dinamo Ostia e Spartak Lidense ed ha conosciuto i fantastici progetti di HopeBall

La RestodelMondo si allena tutte le settimane, in genere presso il campo di calcetto del Centro di Formazione Giovanile Madonna di Loreto il giovedì sera.